EAST AND FAR EAST

Lo spirito del nostro progetto è stato quello di conquistare nuovi mercati in base alla nuova economia mondiale che sta delineando cambiamenti impensabili fino a 10 anni fa. In particolare, il progetto è stato rivolto su quattro direttive principali: CINA, DUBAI, RUSSIA e STATI UNITI.

Per comprendere il nostro progetto occorre combinare alcuni fattori trainanti, che sono in linea di principio con l’andamento del mercato immobiliare, trainante per il mobiliero, e l’andamento economico dei paesi target che giustifichi l’acquisto dei prodotti hi-end da noi commercializzati in questi paesi.

Per quanto riguarda il PIL della Cina e Stati Uniti sono tutti in forte ripresa e quindi abbiamo deciso di investire in questi paesi, mentre contemporaneamente si sono aperte delle possibilità in DUBAI e in RUSSIA (paese particolarmente importante per l’export nazionale nel nostro settore, quello del mobile di lusso) che hanno dato la possibilità di spostare alcuni investimenti, collegati all’apertura di show-room, proprio su questi ultimi.

Importanti anche gli sgravi federali in USA che hanno fatto ripartire il settore degli immobili, specie quelli di lusso.

Con questi presupposti assolutamente positivi, la creazione di una partnership per la conquista di nuovi spazi è stata la naturale continuazione di aziende che si conoscono da lungo tempo e che vogliono condividere oneri ed onori della conquista di nuovi mercati.

Le attività previste hanno seguito un format che vogliamo replicare in diversi mercati, in modo da estenderlo anche in altri paesi che si dimostreranno interessanti nei prossimi anni, partendo dagli showroom come cuore del progetto.

Le attività svolte sono state:

  1. Apertura showroom in Cina, Dubai, Russia e Stati Uniti;
  2. Creazione sito web promozionale in Cinese, Turco, Russo ed Inglese;
  3. Realizzazione eventi, sia in loco che in forma di incoming in Italia;
  4. Partecipazione a Fiere nei paesi target ed anche in Russia.